Salta al contenuto principale

e-Care

Attivato e realizzato a partire dal 2005 per volontà del Comune, della Conferenza Territoriale Socio Sanitaria, della Provincia e dell’Ausl di Bologna, il servizio e-Care è diventato negli anni un veicolo di profonda riorganizzazione, anche economica, del Welfare regionale e dei Comuni. Il Progetto e-Care si inserisce all’interno del più ampio Progetto di sostegno alla fragilità e prevenzione della non autosufficienza avviato nel 2012 dall’Ausl di Bologna e dagli Enti locali del suo territorio.

Avvalendosi di un Contact Center che monitora 2800 utenti di cui 1450 con contatti telefonici definiti, la rete e-Care aiuta la persona a comunicare i propri bisogni di assistenza e di salute, e il professionista a fornire prestazioni sanitarie e assistenziali sempre più personalizzate ed efficaci. 

I servizi offerti sul territorio di Bologna offrono agli anziani vulnerabili un supporto telefonico mirato in base al piano individuale di assistenza; gli operatori, altamente specializzati per la gestione da remoto di situazioni spesso delicate, sono in grado di monitorare le condizioni di salute, procedere con l’attivazione degli interventi sociali o sanitari, avviare servizi di trasporto o iniziative di socializzazione, sia una tantum, sia continuative. Dedicata ad anziani fragili in condizioni di solitudine, la rete favorisce la permanenza dell’anziano al proprio domicilio prevenendo l’insorgere di condizioni di non autosufficienza e migliorando la qualità di vita.

Tramite un indice di fragilità misurabile grazie all’analisi di una serie di variabili cliniche, psicologiche e sociali, la rete può identificare le situazioni a maggior rischio e offrire percorsi di assistenza e di cura, armonizzando l’accesso e l’attività domiciliare. La rete e-Care lavora per ridurre l’isolamento sociale, per rendere più adeguata la fruizione dei servizi socio-sanitari e per limitare i ricoveri ospedalieri impropri. Il servizio offre un supporto anche al percorso di dimissione ospedaliera di anziani soli over 75, nei casi sia ordinari, che di dimissione protetta.

Il servizio e-Care è gratuito e disponibile nelle province di Bologna e Ferrara
È possibile iscriversi al servizio tramite autocandidatura, o a seguito di segnalazione da parte del medico di famiglia, degli assistenti sociali, degli infermieri domiciliari o delle associazioni di volontariato. 

Il soggetto interessato può segnalare la richiesta direttamente al Numero Verde 800 562 110 per quanto riguarda il territorio bolognese e al Numero Verde 800 072 110 per il Comune di Ferrara (attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00, il sabato e i prefestivi dalle 8.30 alle 13.00).