Salta al contenuto principale

Conclusa la Man di Reggio Emilia

Conclusa la Man di Reggio Emilia - Immagine

Si è conclusa la realizzazione della MAN (Metropolitan Area Network) di Reggio Emilia, infrastruttura che si snoda all’interno del tessuto cittadino, progettata e realizzata da Lepida tramite una convenzione stipulata con il Comune e la Provincia. Ma cos’è una MAN?

Se si può paragonare la Dorsale Geografica Lepida a un’autostrada, allora la MAN è una tangenziale cittadina: un’infrastruttura dedicata e capillare in grado di offrire una maggiore densità di collegamenti e spillamenti nelle aree metropolitane. Nel dettaglio, la MAN di Reggio Emilia si divide in una componente di backbone e una di accesso. La parte di backbone, lunga circa 40 km, è composta da due anelli concentrici collegati tra di loro in diversi punti in modo da formare dei “petali” che dividono le diverse zone della città.

Per garantire la scalabilità di tale infrastruttura negli anni è stato utilizzato un cavo da 144 fibre. La parte di accesso, circa altri 40 km, è composta dai rilegamenti finali, con cavi a 12 fibre che partono dai giunti di spillamento, presenti sulla backbone, ed entrano nelle diverse sedi collegate. Le sedi sono in totale 111: 2 punti di raccolta Lepida, 2 punti di raccolta del Comune, 27 sedi comunali, 64 scuole comunali (nido, infanzia, primaria, media) e 16 scuole provinciali. Oltre alla realizzazione, la maggior parte delle scuole sta già usufruendo della connettività in Banda Ultra Larga a 1 Gbps offerta da Lepida che funge da fattore abilitante per nuove metodologie didattiche digitali. Un elemento caratterizzante di questa realizzazione è legato al numero di giunti di spillamento (52): riprendendo il paragone precedente, i giunti non sono altro che le “uscite” della tangenziale. Un numero elevato di giunti significa avere a disposizione un numero maggiore di punti da cui partire per creare potenziali estensioni e diminuirne conseguentemente la distanza e il costo. Grazie a questa architettura a Reggio Emilia sono già state realizzate 2 ulteriori estensioni che hanno collegato altre 12 sedi (8 sedi istituzionali, 4 scuole provinciali), ed è inoltre in realizzazione la terza estensione che collegherà anche alcune frazioni limitrofe e punti per il controllo del territorio per un totale di 24 sedi aggiuntive. È in fase di progettazione la quarta estensione. 

Data di pubblicazione
03-13-2019