Salta al contenuto principale

Accesso Unitario e collaborazione con il sistema camerale

accesso

Anche nei primi mesi del 2019, l’Accesso Unitario registra un continuo incremento nel suo utilizzo da parte delle imprese, dei professionisti e degli intermediari, con picchi di oltre 9 mila pratiche SUAP mensili presentate e inviate ai 316 Comuni utilizzatori (sul totale dei 328 Comuni di Regione Emilia-Romagna). Ma Lepida è al lavoro con le strutture competenti di Regione Emilia-Romagna, con la collaborazione della Comunità Tematica Servizi online per le imprese, per perfezionare i vari aspetti necessari all’integrazione delle funzionalità e dei servizi dell’edilizia residenziale e della sismica. Si tratta di un lavoro importante che mira a garantire un'ulteriore semplificazione amministrativa, attraverso un accesso unico e unitario, per l’invio e la gestione delle pratiche online delle imprese nei loro rapporti con gli Enti della regione. Infatti, sono in corso diverse attività, da parte della Regione, con il supporto di Lepida, per concretizzare le integrazioni e le collaborazioni con gli Enti competenti e raggiungere una vera trasformazione digitale nella gestione delle pratiche e la condivisione delle informazioni per un servizio puntuale e completo alle imprese. In quest’ottica - e nell’ambito della collaborazione tra la Regione e Unioncamere - Lepida e Infocamere (le due rispettive società in-house) stanno lavorando da diversi mesi per favorire la circolarità delle informazioni tra sportelli unici SUAP del territorio e il registro imprese attraverso funzionalità realizzate nelle rispettive piattaforme e servizi online. Un primo risultato di questa collaborazione è stato ottenuto nel 2018 con la messa in produzione da parte di Lepida della funzionalità di invio delle comunicazioni REA (Repertorio Economico Amministrativo) al servizio Fascicolo d’impresa per gli Enti utilizzatori dell’Accesso Unitario, secondo quanto previsto dalle normative. Questa funzionalità, disponibile attualmente come interfaccia semiautomatica su Accesso Unitario per gli Enti che non adempiono autonomamente con un proprio applicativo di back office attraverso il servizio di cooperazione applicativa ICAR-ER, è oggetto di una prima evoluzione (in corso di realizzazione) per permettere la completa automatizzazione dell’invio delle comunicazioni REA di tutte le pratiche presentate su Accesso Unitario. È prevista poi un’ulteriore evoluzione, a valle della definizione congiunta tra Lepida e Infocamere delle specifiche tecniche, per alimentare in modo completo il fascicolo d’impresa anche con le informazioni relative all’istruttoria delle pratiche da parte degli sportelli. Queste attività sono state focus di diversi incontri svolti sul territorio regionale organizzati da Unioncamere, coordinati da Infocamere e con la partecipazione di su mandato della Regione, nelle province di Bologna, Ferrara e Ravenna per condividere con i Comuni del territorio i primi risultati, le opportunità e le future evoluzioni. 

Data di pubblicazione
05-09-2019