Salta al contenuto principale

Digital Divide

Lepida agisce per contrastare il Digital Divide su Banda Larga e BUL, come richiesto dai Soci, con azioni basate su realizzazioni di fibre ottiche e di ponti radio sulla frequenza licenziata dei 26GHz. In questo modo favorisce l’infrastrutturazione e lo sviluppo di operatori di TLC con propensione ad azioni in zone presso cui il mercato è in fallimento.

Lepida progetta, realizza e coordina tutte le azioni per mettere in campo gli strumenti opportuni per la riduzione del Digital Divide, sfruttando varie soluzioni tecniche e di partnership, tra le quali pubblico-privati, collaborazione con multiservizi, con operatori TLC e con altre in-house.

Lepida ha il compito di definire i requisiti tecnici ed economici per la valorizzazione delle infrastrutture, di definire i livelli di servizio adeguati, di finalizzare la parte gestionale contrattuale con gli operatori, verificando i risultati e mantenendo una fotografia aggiornata della situazione del Digital Divide sul territorio regionale, utilizzando tutte le fonti informative possibili.

Lepida promuove e coordina gruppi tecnici con gli operatori TLC al fine di identificare azioni congiunte, anche indirizzate a ridurre il Digital Divide. A tal fine, definisce e realizza le interconnessioni con i principali punti di interscambio Internet nazionali e internazionali per avere elevata scalabilità della banda, elevata affidabilità, basso ritardo e basso jitter; con le reti degli altri operatori; con upstreamer Internet.

 

OPERATORI TLC

L’omogeneità territoriale, la garanzia di uguali diritti per tutti i cittadini della nostra regione a prescindere da dove si trovino a vivere e a lavorare è una caratteristica delle politiche regionali e anche delle azioni di Lepida sul tema della connettività.

Per fare questo è necessaria la massima collaborazione con gli Operatori TLC che agiscono localmente. Una prima azione è quella di governance, con il coordinamento di tavoli tecnici che includono gli Operatori locali e nazionali attivi in Emilia-Romagna.

Lepida massimizza la valorizzazione delle risorse e delle infrastrutture di tutti i Soci, rendendole disponibili in aree a Digital Divide agli Operatori locali con cui sigla un accordo specifico.

Tutta la documentazione che interessa gli Operatori TLC è disponibile dentro la sezione modulistica.

In questa pagina è consultabile l'elenco degli Operatori TLC che hanno firmato l'accordo di superamento del Digital Divide.

 

PUNTI DI INTERSCAMBIO

Lepida effettua un costante monitoraggio di Internet, per verificare quali siano le opportunità sul territorio continentale ed anche extra-continentale per migliorare le prestazioni ed il feeling dell'utenza nell'usufruire della connettività, e connette la Rete Lepida ai più importanti punti di interscambio.

Gli operatori beenficiano della connessione della rete Lepida ai punti di interscambio, grazie ad accordi presi con i loro gestori, per raggiungere i punti di interscambio con prestazioni ottimali e per poter accedere ai pooling e ai servizi di erogazione di connettività disponibili in questi nodi di aggregazione della rete.

Vai a LIMO - monitoraggio e visualizzazione dei flussi di traffico in tempo reale